WELCOME TO

Villa Verecondi Scortecci

400 ANNI DI STORIA

L’amore per il bello e l’arte del ricevere sono i punti di forza di Azzolina e Alvina, mamma e figlia che lavorano in perfetta armonia per regalarvi momenti magici. Immersa nelle bellissime colline del prosecco, patrimonio dell’UNESCO, Villa Verecondi Scortecci vi dà il Benvenuto!

Gli ambienti interni sono stati completamente restaurati su forme autentiche del passato Seicentesco per accogliervi e regalarvi emozioni uniche. “Il nostro desiderio è quello di conservare l’identità storica e territoriale, più che una struttura ricettiva e per eventi è una casa e speriamo ne conservi l’intimità!”

Famiglia Verecondi Scortecci

Villa Verecondi Scortecci nasce come casa di campagna della Famiglia dei nobili Verecondi Scortecci.  La contessa Azzolina degli Azzoni Avogadro, appartenente a una illustre famiglia aristocratica di Treviso, si sposò con Alvin Verecondi Scortecci ed ebbe tre figli, Alvina, Lorenzo e Vera.

Un unico amore, per la casa e per la terra, spinsero la contessa Azzolina e sua figlia Alvina, ad aprire la villa di famiglia all’ospitalità, riadattando tre appartamenti e tre suite oltre all’organizzazione di matrimoni, eventi, shooting fotografici e molto altro… Il nostro desiderio è quello di far sentire a casa i nostri ospiti.

Famiglia Verecondi Scortecci

La nostra Storia

Villa Verecondi Scortecci nasce a Colle Umberto ai piedi delle Prealpi Venete, è collocata tra Vittorio Veneto e Conegliano in una zona prevalentemente agricola e famosa per la produzione del prosecco. Denominato “Colle” fino al 1867, proprio per la sua posizione arroccata sulla collina, assunse in quell’anno il nome attuale, in seguito alla visita del Re d’Italia, Umberto I.

La Villa nasce nella località “il poggio” e segue una continua evoluzione che va dal medioevo fino ai giorni nostri. La Villa si trova in una posizione strategica tra la meravigliosa Venezia e la perla delle Dolomiti, Cortina d’Ampezzo. L’antica torre medioevale venne fatta costruire dai conti Da’ Camino intorno all’anno Mille per scopi militari.

La villa invece apparteneva al patrizio veneziano conte Giovanni Gamba, membro di un illustre famiglia di mercanti e banchieri. Verso la fine del 1500 decise di far costruire dall’architetto Vincenzo Scamozzi, allievo del grande Palladio, una cascina di caccia a Colle Umberto nelle vicinanze della torre.

La villa fu costruita con alloggi distribuiti orizzontalmente, secondo lo stile dettato dalle più illustri ville patrizie palladiane. Al centro fu sistemato il salone dei banchetti, servito da altre stanze laterali. Le pareti del salone e delle stanze adiacenti furono abbellite, nel ‘600, da ricche decorazioni con stucco a rilievi variabili, conferendo agli spazi interni particolare eleganza. Esiste ancora una lapide a testimonianza e ricordo della costruzione.

Nel 1700 si aggiunse al corpo principale della villa la costruzione centrale della cappella dedicata alla “Madonna della Salute”, denominata Oratorio della Beata Vergine della Mercede. Il parco venne tracciato nel 1743. Alla fine del 1700 passò dalla famiglia dei conti veneziani Gamba ai Conti Cattaneo Onesti di Milano, tenendola fino alla fine del 1800 e nel 1838 costruirono la casa colonica, le stalle e altre adiacenze per le attrezzature agricole. Fu successivamente di proprietà dei conti Lucheschi.

Dall’ottobre 1917 all’ottobre 1918, per circa un anno, la villa fu requisita a sede del comando supremo austro-ungarico, i quali ricoprirono tutte le pareti stuccate con pece nera. Non si venne mai a sapere se tale gesto fosse per distruggere le nostre bellezze o altro, ma la pece mantenne inalterati gli stucchi. In una piccola parte della parete della villa si trovano ancora le firme dei militari. A causa del terremoto del 1936, la casa colonica crollò e ne fu costruita un’altra poco più lontano.

Nel 1945 fu acquistata dai conti Verecondi Scortecci. Nel 2014 Villa Verecondi Scortecci venne interamente restaurata dalla Contessa Azzolina degli Azzoni Avogadro e da sua figlia Alvina, aprendo le porte della casa alla ricettività, riadattando tre appartamenti e tre suite, e all’ospitalità di eventi. È attualmente inserita nel catalogo delle Ville storiche della Regione Veneto.

Cosa offriamo

La Villa è dotata di incantevoli Suite e Appartamenti di lusso per regalarvi soggiorni da sogno! Disponiamo di un totale di 19 posti letto. I nostri ospiti potranno usufruire della zona wellness: vasca idromassaggio, sauna e bagno turco. Nel giardino si trova la piscina a sfioro con vista mozzafiato. Durante il vostro soggiorno potrete vivere esperienze indimenticabili, dal corso di cucina alle degustazioni di vino.

Organizziamo inoltre matrimoni, ricevimenti, eventi, meeting e cene aziendali. Nel parco di querce e cipressi è situata la Cappella consacrata, dove è possibile svolgere funzioni religiose come matrimoni e battesimi. È possibile sposarsi anche con rito civile in quanto la villa è casa comunale.

I vari saloni della villa interamente stuccati e i giardini saranno il luogo ideale per shooting fotografici e riprese cinematografiche. La particolarità della Villa è un’infinità di angoli nascosti, partendo dallo stile medievale ma toccando anche il moderno, per fondersi in un’unica realtà.

La perfetta location per uno show cooking è la vecchia cantina con la sua ampia cucina professionale totalmente attrezzata, queste sono poi collegate internamente con la Villa centrale. Il suo ampio parco è ideale per esposizioni e spettacoli.

DOMANDE E RISPOSTE

SUITES E APPARTAMENTI

Con ogni prenotazione diretta, che sia via email, Whatsapp o online sul nostro sito, risparmierai il 10% rispetto a tutte le piattaforme di prenotazione online!

Si, le suites e gli appartamenti sono completamente climatizzati e riscaldati. La Noble Suite è l’unica sprovvista di aria condizionata ma è dotata di ventilatore.

Check in: 14:00 – 20:00

Check out: entro le ore 11:00

È possibile effettuare il check-in anticipato o posticipato e il check-out posticipato previo accordo e a un costo extra.

Si, previa comunicazione con un costo extra.

La cancellazione della prenotazione è gratuita fino a 7 giorni prima dell’arrivo previsto.

In caso contrario verrà addebitata l’intera somma.

Si, gli animali domestici sono ammessi in tutta la struttura, ci sarà un piccolo sovrapprezzo da pagare.

Si, disponiamo di un servizio lavanderia a pagamento.

MATRIMONI

Non c’è un limite minimo e un limite massimo.

Sala ricevimenti, giardini, cappella consacrata, spazi per cerimonia civile, cucina attrezzata, suite nuziale e suites per gli eventuali ospiti che avranno piacere di pernottare in loco, parcheggio.

Si. Il giorno seguente al matrimonio è possibile organizzare un brunch.

Si, sarà in esclusiva per voi.

ALTRE DOMANDE

Connessione WI-FI gratuita in tutte le camere e negli spazi comuni della struttura. 

Si può parcheggiare in un’area di nostra proprietà all’esterno della struttura gratuitamente. Parcheggio non custodito.